CONTATTI

Temporary manager

Negli ultimi anni la figura del Security Manager in azienda ha guadagnato sempre più la necessità preponderante di essere una figura cardine nello stesso managment aziendale.
Eventi di qualsiasi natura e imprevedibilità e sempre più improvvisi, hanno fatto si che aziende, sopratutto di grande dimensione, introducessero questa figura.  


Noir Security offre alle aziende la possibilità di ingaggiare ad interim o permanentemente , suoi professionisti certificati , garantendo una assistenza di alto livello,
i quali attraverso , procedure a norma di legge , potranno fornire un servizio mirato a predisporre protocolli di sicurezza aziendali e 
controllarne la loro corretta applicazione.

 

Continua a leggere...

Temporary manager

Il temporary manager ad interim è un dirigente altamente esperto e specializzato, il quale viene assunto da un’azienda per un breve periodo. Il suo obiettivo è quello di risolvere in un certo range di tempo un problema aziendale specifico. Il Temporary manager non solo è in grado di analizzare il problema ma anche di risolverlo alla radice preoccupandosi della Sicurezza in azienda. Pensiamo ad esempio ad un'azienda a conduzione familiare che negli ultimi anni ha perso il proprio vantaggio competitivo sul mercato per aver intrapreso politiche interne sbagliate. E che inoltre presenta un team dirigenziale troppo inesperto per gestire l'azienda. In questo caso il Presidente dell’azienda può:

  • trovare un dirigente di alto livello da un'altra società e assumerlo a tempo indeterminato, ma questo implica un dispendio oneroso di risorse economiche preziose e potrebbe destabilizzare ulteriormente l'azienda;
  • assumere un manager ad interim oppure temporary manager, il quale presenta una specializzazione nel campo e la necessaria esperienza aziendale per risollevare in poco tempo l’azienda.

Ovviamente la soluzione più conveniente e che riesce a dare risultati più nell’immediato è quella di assumere un temporary manager

Temporary manager: di cosa si occupa

Scegliere un temporary manager per aiutare la propria azienda, significa anche mantenere un equilibrio all’interno del nostro team di lavoratori. Infatti i dipendenti esistenti si sentiranno meno minacciati dal manager ad interim a causa del suo tempo limitato all' interno dell’azienda. Questa figura donna o uomo che sia, tradizionalmente si occupa di:

  • incarichi di responsabilità o incarichi “autonomi”;
  • lavoro di progetto;
  • costruire piano marketing con finalità che risolvano il problema aziendale;
  • mettere in pratica strategie marketing per risollevare l’azienda. 

 

 

Il temporary manager inoltre deve essere tenuto sotto costante controllo o comunque sia aggiornato frequentemente. Questo perché le condizioni economiche e sociali potrebbero risultare molto variabili. In qualità di temporary manager, questa figura inoltre deve essere sempre proiettata al miglioramento. Avere sempre voglia di sperimentare e mettersi al lavoro per raggiungere gli obiettivi aziendali è fondamentale. Essere innovativi anche svolge un ruolo determinante per fare questo lavoro. Il miglioramento e il cambiamento sono generalmente aspetti di cui si occupano tutti i lavoratori temporanei, ma in questo caso rappresentano la regola. 

Temporary export manager requisiti

Una figura aziendale di questo tipo deve poter dimostrare un certo grado di esperienza nel settore. In particolare essere in grado di fornire in modo chiaro e conciso un piano di raggiungimento obiettivi, valutando bene il rapporto costi-benefici. In qualità di temporary manager, questa figura deve inoltre essere capace di gestire l’azienda su più piani. Mantenendo allo stesso tempo una forte umanità, in quanto è sempre il lavoro di gruppo all’interno di un’azienda che fa davvero la differenza. 

Inoltre questa figura deve essere un po’ come un camaleonte, ovvero adattarsi bene al contesto aziendale in cui è inserito. Deve essere quindi una personalità flessibile e non rigida, inoltre sicura di sé e determinata. Qualcuno che sappia gestire al meglio il Risk management con tutte le preoccupazioni e lo stress psicologico che potrebbe comportare. 

Temporary manager: l’importanza della consegna 

Un temporary manager deve inoltre essere rapido nel consegnare i risultati richiesti dal datore di lavoro, i quali avranno un impatto aziendale che può durare per anni. Sono pagati, di solito con una tariffa competitiva e spesso tramite dei bonus, per incentivare il raggiungimento di obiettivi sempre più alti

Temporary manager stipendio

Il calcolo dello stipendio l’anno per un temporary manager, si ottiene moltiplicando la tariffa giornaliera che viene richiesta con le ore di lavoro effettive. Gli Interim Manager, se in possesso di di P. IVA possono richiedere delle cifre più alte, rispetto a coloro che sono invece assunti a tempo indeterminato. Ma contrariamente a quanto si pensa non sempre una figura di questo tipo richiede una spesa così tanto onerosa. Prima di tutto sono molti i fattori che vanno presi in considerazione, come ad esempio gli anni di esperienza, le certificazioni nel campo, le abilità e conoscenze nel settore del Risk assessment. Quindi ogni situazione di lavoro come temporary manager è differente. 

Temporary manager milano: travel security

La Travel Security, ovvero gestione manageriale della sicurezza durante le trasferte del personale aziendale, è un altro ambito in cui il temporary manager deve lavorare. Questo processo incomincia prima del giorno della partenza e si basa sulla valutazione dei rischi e la gestione di parametri di sicurezza. Quindi tiene a mente trasporti, soggiorni e assistenza eventuale sul posto. Inoltre sempre nell’ambito della sicurezza questo profilo aziendale deve occuparsi anche di Loss prevention. Ciò significa avere competenze e abilità in materia di sicurezza informatica, al fine di monitorare lo stato aziendale dei dati. Questi devono essere protetti, e il temporary manager si occupa di individuare e prevenire l'utilizzo illegale e non autorizzato di questi. 

Temporary manager contratto

Il contratto per questo incarico di solito ha una dura media di massimo 9 mesi o un anno. Come suggerito dal nome ed essendo quindi un lavoro temporaneo, il contratto non è a tempo indeterminato ma determinato. Questa figura infatti non punta all’assunzione stabile in azienda, ma si tratta di un ruolo che deve essere svolto in un certo range di tempo per risolvere problemi interni. A causa della natura temporanea del temporary manager, la sua missione potrebbe prevedere, per il raggiungimento degli obiettivi in poco tempo, delle azioni drastiche che nessun dipendente si sentirebbe di intraprendere. È necessaria una grande abilità infatti nel valutare l’entità del rischio in base alle tempistiche effettive, senza danneggiare l’azienda ma risollevandola. 

 

 

contattaci per maggiori informazioni

© Noir Excellence Group | Privacy Policy | Sito web realizzato da MSN - Make Some Noise srls